Windows Server 2019 Essentials

199.00

Descrizione

Perché Windows Server 2019 Essentials

Le aziende che acquistano Windows Server 2019 Essentials stanno comprando l’ultima versione della soluzione server di successo di Microsoft che ha servito eccezionalmente bene le aziende per un bel po’ di anni. Come l’edizione precedente, Windows Server 2016 Essentials, l’ultima versione Essentials è specificamente progettata per soddisfare le esigenze delle piccole imprese e organizzazioni. Windows Server 2019 Essentials è particolarmente adatto alle aziende che non hanno un ambiente di lavoro virtuale e si offre come soluzione server iniziale. In alternativa, può anche essere usato come server primario in ambienti di lavoro con più server.

Più sicurezza e più cloud in Windows Server 2019 Essentials

Una delle maggiori novità rispetto alla versione precedente è la più stretta integrazione con Microsoft Azure attraverso Windows Server 2019 e Project Honolulu per la creazione di un ambiente cloud ibrido. Oltre al controllo centrale tramite Project Honolulu, la versione attuale permette quindi il backup tramite Azure File Sync e Azure Backup, per esempio.

Inoltre, Microsoft sta anche espandendo le precedenti opzioni di sicurezza dell’edizione 2016 in Windows Server 2019. Inoltre, c’è anche un migliore supporto per Linux, tra le altre cose, attraverso l’integrazione di comandi Linux come “tar” e “curl” nella linea di comando. Inoltre, le macchine virtuali Linux in Windows Server 2019 sono ora protette tramite le macchine virtuali shield.

Il pacchetto di sicurezza è completato dalla possibilità di crittografare il traffico di rete negli ambienti virtuali e l’integrazione di “Windows Defender Advanced Threat Protection” (ATP). Questo, a sua volta, offre protezione contro gli attacchi il cui file di definizione non è ancora riconosciuto dagli scanner di virus standard, per esempio contro gli attacchi zero-day.

Altri vantaggi per le organizzazioni che acquistano Windows Server 2019 Essentials includono

  • Il supporto per “Kubernetes” permette a Windows Server Containers in Microsoft Windows Server 2019 di connettersi anche a Kubernetes.
  • Capacità di eseguire applicazioni tradizionali e caratteristiche come la condivisione di file e stampe.
  • Rispetto a Windows Server 2016, c’è stata ancora una volta una significativa riduzione delle dimensioni dell’immagine principale da poco più di 5 GB a circa 1,7 GB. Il risultato è un’impronta di rete più piccola con un’implementazione più veloce.
  • Collegamento di Windows Server 2019 alla versione attuale di “System Center”, oltre all’amministrazione centrale tramite RSAT e Project Honolulu.
  • Capacità di costruire infrastrutture iperconvergenti (HCI) utilizzando Mircosoft Azure e System Center, dando alle imprese la possibilità di unire i data center on-premises e Microsoft Azure.
  • Microsoft Windows Server 2019 Essentials supporta l’hardware più recente e integra le stesse caratteristiche e miglioramenti di Windows Server 2019 Standard, comprese le informazioni di sistema e i servizi di migrazione dello storage.

Concetto di licenza ideale per le piccole imprese

Con Microsoft Windows Server 2019 Essentials, le piccole imprese acquistano un potente prodotto software che non solo viene senza restrizioni di runtime, ma convince anche con un semplice concetto di licenza. A differenza delle versioni standard e data center, l’edizione Essentials è caratterizzata da licenze basate su server piuttosto che su core. Questo significa che le aziende non hanno bisogno di licenze di accesso al client (CAL), soprattutto perché una licenza deve essere acquistata per ogni istanza del software, indipendentemente dal fatto che sia in esecuzione virtuale o su hardware fisico. Windows Server 2019 Essentials viene fornito con un limite di 25 utenti o 50 dispositivi, rendendolo una soluzione conveniente per le piccole organizzazioni.

COD: IT35479 Categorie: , ,